Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Nino Graziano Luca festeggia i suoi trent'anni di attività con le Danze Storiche a Danzainfie

Nino Graziano Luca festeggia i suoi trent'anni di attività con le Danze Storiche a Danzainfie
(PRIMAPRESS) - FIRENZE - Grande successo di pubblico per i due appuntamenti con Nino Graziano Luca a Danzainfiera, il più importante tra i grandi eventi internazionali di danza e ballo. Per celebrare i suoi trent'anni di attività con le Danze Storiche sono stati allestiti due eventi alla Fortezza Da Basso di Firenze con uno scoppiettante finale: Nino Graziano Luca ha infatti danzato a sorpresa un valzer con una delle più acclamate etoile al mondo, la spagnola Lucia Lacarra.  Pubblico gioioso e partecipe per l’esibizione di Danze Ottocentesche, “Suite del Gran Ballo dell’800” con la Compagnia Nazionale di Danza Storica alla presenza della giornalista Margherita Basso giunta a Firenze insieme con la troupe di Unomattina di RAIUNO appositamente per l'evento dei trent’anni di Nino Graziano Luca. Gli straordinari ballerini della CNDS in eleganti frac e preziosi abiti, hanno eseguito meravigliosi Valzer, Quadriglie, Contraddanze e Mazurche, coinvolgendo spesso il pubblico visibilmente affascinato. Uno spettacolo elegante, divertente ed emozionante anche per il repertorio musicale: da Strauss a Verdi, da Ziehrer a Delibes, da Ciajkovsky a Bellini e Puccini. Dopo l'esibizione c'è stato anche un caloroso saluto alla Compagnia Nazionale di Danza Storica da parte del Presidente di Danzainfiera Alessandro Sanesi e del Direttore del Teatro Sistina Massimo Romeo Piparo, presente a Danzainfiera per presentare "School Of Rock". Nel pomeriggio, invece, si è tenuta la presentazione in anteprima della versione in inglese del libro di Nino Graziano Luca sui Gran Balli dell’800 intitolato “The Grand Balls of the 19th Century”. Oltre alla presentazione del libro, si è svolto un vero e proprio spettacolo di danza che ha divertito il pubblico presente coinvolto in numerosi balli. Applausi a scena aperta che hanno dimostrato quanto alle persone piaccia immergersi nelle magiche Epoche storiche. Il giornalista moderatore dell'incontro ha sottolineato più volte il desiderio di Danzainfiera di avere nuovamente ospite la Compagnia Nazionale di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca visto il grandissimo successo ottenuto durante la giornata. E’ la seconda volta che Nino Graziano Luca viene invitato a Danzainfiera con la CNDS. La prima volta fu nel 2012. Dopo l’evento fiorentino, la Compagnia Nazionale di Danza Storica sarà ancora una volta protagonista di un programma televisivo, ballando ai “Soliti Ignoti” condotto su RAIUNO da Amadeus. - (PRIMAPRESS)