Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

La musica indie pop del giovane musicista romano Cri. che rende liquidi gli stereotipi generazionali con "Milk"

La musica indie pop del giovane musicista romano Cri. che rende liquidi gli stereotipi generazionali con "Milk"
(PRIMAPRESS) - ROMA - Alla definizione cantautore preferisce quella di songwriter e non perché fa più figo nello slang anglosassone ma perché il concetto è più diretto. A concedersi i distingui, nonostante la giovane età è CRI. dove il punto non è un refuso tipografico ma una scelta che fa brand. A sentire la sua “Milk” si intravede un progetto originale e impegnativo, anche sotto il profilo dei contenuti. Il brano “Milk”, sa tanto di indie pop, lontana dalla cultura dominante e dagli stereotipi generazionali. Appare come una ballad dall’inciso ben scandito, prodotta con garbo elettronico da Davide Verticelli, compositore e tastierista degli Shijo X, che si propone di stimolare, tra frammenti di vita vissuta e ricordi di infanzia, una riflessione sull’uso indiscriminato e spesso anche inconsapevole della droga e dell’alcool tra gli adolescenti. Una scelta coraggiosa e per certi versi controcorrente in un ambiente a volte più incline agli artisti maledetti.
CRI. (al secolo Cristiano De Vitis, romano, secondo anno di liceo), con il suo sound originale e ben bilanciato e una voce accattivante, incuriosisce e spinge a tenerlo d’occhio.
“Milk”, presentata su Youtube da un video realizzato da Valerio Francini e Valerio Cualbu,  filmaker emergenti sulla scena romana, è il primo atto di un progetto destinato a breve a diventare un EP, cinque canzoni raccolte sotto il titolo “The Red Courtain”, come il sipario rosso che si apre all’inizio del video prima che la narrazione scandisca il tempo musicale. (Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=rP39m5hBGlM). - (PRIMAPRESS)