Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

I Cantori di Posillipo per Carcere Vi.Vo

I Cantori di Posillipo per Carcere Vi.Vo
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Incontro, ascolto, accompagnamento. È con queste prerogative che l’Associazione “Carcere Vi.Vo” opera da decenni su territorio campano offrendo sostegno e conforto ai detenuti e alle loro famiglie.
Riscoprire il senso cristologico e antropologico della misericordia di Dio nella “relazione” che essa ha con la giustizia, non sempre è facile. Carcere Vi.Vo - nasce nel 1989 sulla scia dell’opera cominciata da Vincenzo de Paoli nel 600 a supporto dei galeotti francesi - si pone, appunto, l’obiettivo del recupero e del reinserimento nella società di ex detenuti e tossicodipendenti.
“Il nostro punto di forza - sottolinea il presidente, Carmine Uccello - consiste nell’incontro periodico e costante con i reclusi e le loro famiglie. Oltre a far visita ai carcerati, attraverso uno sportello di ascolto sito presso le Figlie della Carità di Via S.Luisa di Marillac, grazie all’aiuto di volontari offriamo supporto morale e psicologico e, laddove possibile anche economico, ai parenti dei detenuti.
La pena - conclude Uccello - ci piace di pensare che non sia solo il fine, ma il tramite affinché, chi ha sbagliato, possa lavorare su se stesso per essere riabilitato nel tempo e nella società”.
“Ogni anno Carcere Vi.Vo - fa sapere la dottoressa Raffaella Curci, tesoriera dell’ente benefico - grazie al contributo professionale di artisti del mondo dello spettacolo, organizza una rappresentazione teatrale il cui ricavato del costo del biglietto, viene interamente devoluto alla causa”.
In cartellone per il 9 novembre prossimo, alle ore 18,30 presso l’Auditorium di via S.Luisa di Marillac 23, una serata musicale dal titolo “I cantori di Posillipo. La canzone napoletana. Storia, passione e musica di una città”. La kermesse che vedrà l’esibizione di uno dei più grandi cori del panorama artistico campano con i suoi oltre cinquanta elementi tra tenori, soprano, baritoni e contralto, rappresenterà l’occasione per toccare con mano quanto prezioso lavoro viene svolto dall’associazione Carcera Vi.Vo.
Per informazioni e prenotazioni:
329 4179396
349 7129175
338 9588064
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure visitando la pagina Facebook - (PRIMAPRESS)