Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Sanremo 2019, da stasera fuori la giuria demoscopica, entra in gioco la giuria d'onore

(PRIMAPRESS) - SANREMO - Nelle prime tre serate la classifica delle canzoni in gara sono state stilate grazie a Televoto, Giuria della Sala Stampa e Giuria Demoscopica che pesano, rispettivamente, 40%, 30% e 30%. La Giuria Demoscopica è composta da persone appositamente preselezionate in modo targhettizzato i cui nominativi sono secretati. La Giuria della Sala Stampa è composta dai giornalisti e sono circa 200 sugli oltre 1.400 accreditati al Festival.
Da questa sera esce di scena la Giuria Demoscopica per far posto alla Giuria d'Onore che pesano, rispettivamente, 50%, 30% e 20%. A comporla sono Ferzan Ozpetek, Camila Raznovich, Claudia Pandolfi, Elena Sofia Ricci, Beppe Severgnini, Serena Dandini, Joe Bastianich. Presidente è Mauro Pagani che in passato ha ricoperto il ruolo di Direttore Artistico del Festival.

Ogni sera le votazioni avvengono separatamente per poi essere sommati per pesare, sulla classifica finale, nelle proprorzioni prefissate.
Nell'ultima serata di sabato verrà stilata una nuova classifica delle 3 canzoni, determinata tra le percentuali di voto ottenute in quest’ultima votazione in Serata e quelle ottenute dalle votazioni precedenti.
La canzone prima in quest’ultima classifica sarà proclamata vincitrice di Sanremo 2019.
- (PRIMAPRESS)