Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Singapore: ecco lo storico incontro tra Trump e Kim. Firmato documento congiunto

Singapore: ecco lo storico incontro tra Trump e Kim. Firmato documento congiunto
(PRIMAPRESS) - SINGAPORE - Il presidente Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un si sono stretti la mano questamattina - uno storico primo incontro tra i leader delle due nazioni - mentre hanno aperto un summit di un giorno che i funzionari americani sperano alla fine porterà Kim a rinunciare al suo programma nucleare. Mentre i due leader si avvicinavano a un colonnato all'Hotel Capella sull'isola di Sentosa, con le bandiere americane e della Corea del Nord disseminate dietro di loro, i giornalisti potevano sentire Kim o il suo interprete dire "Piacere di conoscerti, signor presidente". Poi, posarono per fotografie, con la faccia severa, prima di dirigersi verso una sala riunioni dove parlarono brevemente con i media. "Avremo una relazione formidabile", ha detto Trump. "Non ho dubbi." Kim ha notato che la nascente relazione è già sopravvissuta a seri ostacoli - questo incontro è stato pianificato, cancellato e rimesso in calendario - per arrivare al punto in cui i leader potevano parlare l'uno con l'altro di persona. "Non è stato facile arrivare qui", ma le due parti hanno "superato" ostacoli, ha detto il leader nordcoreano tramite un traduttore. "È vero", ha risposto Trump. Questo primo incontro, uno dei tanti programmati per la giornata, è durato circa 45 minuti. Trump ha detto in seguito che il loro rapporto è stato "molto, molto buono" e "eccellente".Ciò potrebbe essere significativo perché ha posto l'accento sulle dinamiche personali della relazione che stringe con Kim, che i funzionari americani dicono che dovranno rinunciare al suo arsenale nucleare e alla sua capacità di sviluppare nuove armi per ottenere sollievo dalle paralizzanti sanzioni economiche statunitensi e assicurazioni che gli Stati Uniti non intraprenderanno azioni militari contro di lui. "È un grande onore essere con Lei, e so che avremo un enorme successo insieme", ha detto Trump all'inizio di una seconda riunione, in cui erano presenti i due leader e i loro aiutanti. "Risolveremo il grosso problema, il grande dilemma, che fino a questo momento non è stato possibile risolvere". Kim non ha risposto alle domande dei media e cioè se rinuncierà al suo programma nucleare. Il summit ha avuto il suo avvio ufficiale oggì, dopo che i colloqui a livello di personale nei giorni scorsi "si sono mossi più rapidamente del previsto", ha detto la Casa Bianca. "Il fatto che sto avendo un incontro è una grave perdita per gli Stati Uniti, dicono coloro che odiano e i perdenti", ha anche twittato Trump poco prima dell'incontro. "Abbiamo i nostri ostaggi, i test, le ricerche e tutti i lanci di missle (sic) si sono fermati (sic), e questi esperti, che mi hanno chiamato criticato sin dall'inizio, non hanno nient'altro che possano dire! Andrà tutto bene!". "Io e il presidente Kim Jong-Un siamo onorati di firmare questo documento", ha dichiarato il presidente Usa alla fine dello storico vertice di Singapore Dopo la firma del documento congiunto, Trump ha invitato il leader nordcoreano alla Casa Bianca "Lo vedrò molte volte" "E' un negoziatore sveglio e abile". "C'è molta soddisfazione e molta gioia, voglio ringraziare il presidente Kim", ha detto Trump. "Il processo di denuclearizzazione comincerà molto presto", ha assicurato. "Abbiamo sviluppato un legame molto speciale", ha aggiunto il presidente degli Usa. - (PRIMAPRESS)