Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

A Bruxelles i Ministri della Sanità per Covid-19: "Una risposta coordinata tra i paesi membri"

A Bruxelles i Ministri della Sanità per Covid-19: "Una risposta coordinata tra i paesi membri"
(PRIMAPRESS) - BRUXELLES - Chi si aspettava qualcosa di più dal Consiglio dei ministri della Sanità degli stati membri, è rimasto deluso. Oggi pomeriggio il Consiglio ha adottato conclusioni su COVID-19 che sono state più che altro improntate sul cercare di condividere e uniformare le misure adottate dagli stati membri. Una raccomandazione, insomma,  per quella che si presenta come una prima sfida per testare il polso al nuovo governo della UE difronte ad una emergenza come quella del coronavirus.
Gli stati membri hanno chiesto alla Commissione di esaminare le modalità per facilitare l'accesso ai dispositivi di protezione individuale e di valutare le conseguenze delle minacce sanitarie globali per la disponibilità di medicinali all'interno dell’UE.
Il ministro Roberto Speranza, a margine della conferenza di Bruxelles, aperta dai commissari Stella Kyriakides e Jean Lenri, ha dichiarato “Abbiamo a che fare con un problema serio che non possiamo in alcun modo sottovalutare, "l'Europa deve dare una risposta forte e coordinata per evitare la diffusione del virus. Insieme possiamo farcela ma serve prudenza, attenzione e molto coraggio”. - (PRIMAPRESS)