Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Con il voto di fiducia chiesto dal governo passa il decreto Milleproroghe

  • di RED-ROM
  • in Italia
Con il voto di fiducia chiesto dal governo passa il decreto Milleproroghe
(PRIMAPRESS) - ROMA - Approvato alla Camera il decreto Milleproroghe con il voto di fiducia chiesto dal Governo. Con 329 voti favorevoli, 220 contrari e 4 astenuti, ora il provvedimento dovrà tornare in terza lettura all'esame di Palazzo Madama. Il decreto deve essere convertito in legge entro il 23 settembre. Sono 162 gli ordini del giorno presentati sul decreto Milleproroghe e non meno di 100 gli iscritti a parlare per l'illustrazione. Il Pd ha esercitato la sua facoltà di iscrivere a parlare tutti i deputati per fare ostruzionismo. Un’azione criticata da Forza Italia: "È inutile e svilisce la funzione del Parlamento" attacca il vice capogruppo Roberto Occhiuto. Dalle file del PD anche lo stesso onorevole Francesco Boccia non ha completamente condiviso l’azione di ostruzionismo che ha finito con il non mettere in evidenze le ragioni della disapprovazione ai provvedimenti inseriti nel decreto. - (PRIMAPRESS)