Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Autostrade assolta dal disastro della A16 in cui trovarono la morte 40 persone

  • di RED-ROM
  • in Italia
Autostrade assolta dal disastro della A16 in cui trovarono la morte 40 persone
(PRIMAPRESS) - AVELLINO - Non c’è responsabilità da parte di Autostrade per l’Italia nell’incidente sulla A16 in cui un autobus sfondò la barriera precipitando in una scarpata provocando 40 vittime. Dunque, Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, è stato assolto nel processo che lo vedeva indagato per il disastro sul nastro d’asfalto della A16. Per lui l'accusa aveva chiesto una condanna a 10 anni di reclusione. La sentenza è stata letta in questi minuti dal giudice monocratico del tribunale di Avellino Luigi Buono. La richiesta della Procura di Avellino per l'ad di Autostrade per l'Italia Giovanni Castellucci era di 10 anni di reclusione. La stessa richiesta era stata formulata per gli altri dirigenti e dipendenti di Autostrade per l'Italia imputati nel processo di primo grado che si è celebrato nel Tribunale di Avellino e arrivato oggi a sentenza. Tante le proteste dei parenti delle 40 vittime presenti in aula al termine della lettura della sentenza, proprio per l'assoluzione di Castellucci. - (PRIMAPRESS)