Log in
 

Conclave, Bregantini (Cei): "Il nuovo Papa potrebbe essere Christoph Schonborn"

(PRIMAPRESS) Roma - A poco più di due giorni dall'avvio del Conclave per l'elezione del nuovo pontefice, si rincorrono le voci su nomi dei possibili candidati alla guida della Chiesa Cattolica. Voci che arrivano anche dagli stessi ambienti ecclesiali, come quella del presidente della Commissione Cei (Conferenza episcopale italiana) per il Lavoro e Politiche sociali, GianCarlo Bregantini.

Per l'arcivescovo Bregantini, "il nuovo Papa potrebbe essere l'austriaco Christoph Schönborn". L'esponente della Cei ha affidato questa ipotesi a un comunicato ufficiale diffuso dalla sua Diocesi, quella di Campobasso – Bojano (in Molise).

Bregantini ha parlato del momento attuale come della "capacità di accogliere il nuovo". "Attualità è la similitudine tra Celestino V, Papa molisano, e Benedetto XVI". Entrambi i pontefici hanno rinunciato, nella storia della Chiesa, al soglio di Pietro. Ma il presidente della Commissione Cei si è spinto anche oltre nella sua analisi del delicato momento che sta vivendo il Paese, toccando anche i temi dell'attualità politica italiana.

"Attualità – ha aggiunto, infatti, l'arcivescovo - è come fare il governo con Grillo. Provare a dare la definizione di questo nuovo Parlamento nazionale. Ma che non sia vana questa ondata di nuovo, ma feconda – ha concluso Bregantini - come feconda vorrà essere la missione del nuovo Papa".

LA SCHEDA: Il domenicano Christoph Schönborn, 68 anni, è arcivescovo di Vienna e allievo teologo del Papa emerito Joseph Ratzinger. Discende da una nobile famiglia boema. Ha optato per la linea dura contro la pedofilia. Gli viene riconosciuta una grande capacità di mediatore tra l'ala conservatrice e quella riformista della Chiesa. (PRIMAPRESS)

Devi effettuare il login per inviare commenti

19°C

Roma

Partly Cloudy

Humidity: 52%

Wind: 20.92 km/h

  • 24 Apr 2014 24°C 12°C
  • 25 Apr 2014 23°C 13°C