Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Fotografia, giornalismo e migrazione con Santi Palacios e Francesca Nava

Fotografia, giornalismo e migrazione con Santi Palacios e Francesca Nava
(PRIMAPRESS) - Uno tra i più autorevoli fotografi europei, Santi Palacios e la giornalista di PiazzaPulita (La7), Francesca Nava sono i protagonisti dell’incontro “Fotografia, giornalismo e migrazione”,  in programma giovedì 8 febbraio alle ore 18 alla Sala Dalí dell’Instituto Cervantes di Roma (Piazza Navona, 91). Moderato da Senén Florensa Palau, console Generale di Spagna a Roma, l’evento è ad ingresso gratuito e rientra nell’ambito di Diálogos, ciclo di incontri  in programma al Cervantes per tutto il 2018, che ospiterà poeti, narratori, fotografi, giornalisti, fumettisti,  drammaturghi, artisti e scrittori spagnoli e latinoamericani, impegnati in un dialogo/confronto con autori italiani. Partendo dal presupposto che i mezzi di comunicazione svolgono un ruolo cruciale nel formare l’opinione pubblica, i due reporter porteranno la loro autorevole esperienza nel campo della comunicazione e del fotogiornalismo, nello specifico riguardo lo spinoso tema delle migrazioni. Innanzitutto, basandosi su dati ufficiali relativi agli sbarchi, alla presenza di immigrati in Europa e portando alcuni esempi concreti relativi alle proprie esperienze in giro per il mondo. Da Melilla a Pettinengo, dall’isola di Lesbo a Lampedusa,  fino ai salvataggi in mare aperto. 
Santi Palacios è un fotoreporter spagnolo, nato a Madrid e residente a Barcellona, impegnato in ambito internazionale: ha collaborato con agenzie di stampa e testate giornalistiche come Associated Press, TIME, CNN e Sunday Times. Il suo lavoro è stato pubblicato dai principali mezzi di comunicazione internazionali e premiato con riconoscimenti come World Press Photo, Pictures of the Year, Overseas Press Club, National Headliners Awards, The Fence e infine con il premio Reporteros del quotidiano El Mundo e il Premio Nacional de Fotoperiodismo (Spagna) nel 2015 e 2016. Sociologo di formazione e fotogiornalista di professione, ha dedicato la maggior parte del suo lavoro a quel filo conduttore che unisce le condizioni di vita nei paesi di origine dei migranti, le rotte migratorie e la loro vita nei paesi che li accolgono. Ad accompagnare Palacios in questo incontro romano ci sarà Francesca Nava, giornalista vincitrice nel 2014 il Premio Ilaria Alpi. Autrice di numerose inchieste - sulla sanità, sul mondo del lavoro, sul radicalismo islamico e sulle migrazioni da Africa e Medio Oriente verso l'Europa - ha vissuto a lungo in Argentina, Spagna, Messico e Russia, collaborando con diverse testate giornalistiche italiane: ha lavorato come inviata per il Tg5, SkyTg24, Euronews.  - (PRIMAPRESS)