Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Perotti fa passare il turno alla Roma piegando il Qarabag nella Coppa d'Azerbaigian

  • di Paolo Silvestrelli
  • in Sport
Perotti fa passare il turno alla Roma piegando il Qarabag nella Coppa d'Azerbaigian
(PRIMAPRESS) - ROMA - Non è stata una passeggiata per la Roma nel match con il Qarabag e il contemporaneo pari tra Chelsea e Atlético regala a Di Francesco anche il primo posto nel girone. Nel girone C i giallorossi puntano dritto alla seconda fase.
La gara ha visto una roma assediata dal Qarabag. Nel primo tempo l’unico che va vicino al goal, in due occasioni è Manolas: al quarto d’ora colpo di tacco volante a deviare un tiro di El Shaarawy ma la palla finisce in bocca a Šehić, a cinque dalla fine colpo di testa nel mucchio ma fuori di pochi centimetri. Oltre a queste due occasioni, la Roma non riesce a procurarsi palle goal con il gioco e, sul finire di tempo, prova a bucare il Qarabag dalla distanza con Nainggolan che tira una saasata da trenta metri ma trova ancora Šehić a chiudere la porta.

Nel secondo tempo le occasioni per la Roma si sprecano ma non riesce ad andare a segno. Di fatto ci provano tutti: da Džeko a Kolarov, ma tra loro e la porta c’è sempre o un difensore o Šehić che stasera fa sicuramente la partita della vita. Più la Roma sbaglia e più cresce la paura e a sette dalla fine Míchel quasi gela l’Olimpico: sul cross di Guerrier, lo Spagnolo si inserisce col tempo perfetto alle spalle di Fazio, impatta di testa ma non riesce ad angolare e Alisson blocca con un grosso sospiro di sollievo; Džeko fa in tempo a divorarsene un altro in contropiede in pieno recupero, ma il fischio finale di Stieler fa tirare un grande respiro. - (PRIMAPRESS)