Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Addio al filosofo e giornalista francese Jean D'Ormesson. Fu direttore de Le Figarò

  • di Maria Chiara Scanu
  • in Cultura
Addio al filosofo e giornalista francese Jean D'Ormesson. Fu direttore de Le Figarò
(PRIMAPRESS) - PARIGI - Una vita intensa quella di Jean D’Ormesson, lo scrittore, giornalista e filosofo francese tra i più celebrati intellettuali d'oltralpe e "immortale" dell'Académie Française. Lo scrittore è morto la scorsa notte all'età di 92 anni nella sua casa di Neuilly.
Nato il 16 giugno 1925 a Parigi, Jean D'Ormesson - il cui nome completo è Jean Bruno Wladimir François-de-Paule Le Fèvre, conte d'Ormesson - è stato uno scrittore di fama internazionale nel campo della narrativa, della saggistica e del giornalismo. La sua opera è entrata nel 2015 nella prestigiosa Bibliothèque de la Pléiade, edita da Gallimard, una consacrazione toccata in vita a pochissimi autori.
Tra i suoi libri, tutti tradotti in italiano da Rizzoli, La gloria dell'Impero, A Dio piacendo, Il romanzo dell'ebreo errante, Dio. Vita e opere. Il romanzo della creazione del mondo, Il vento della sera e Il mio ultimo pensiero sarà per voi. Una biografia sentimentale di Chateaubriand.
D'Ornesson è stato il più giovane membro ad essere ammesso nell'Académie française, a 48 anni nel 1973. Di spicco anche la figura di giornalista perché dal 1974 al 1977 è stato direttore del quotidiano Le Figaro. - (PRIMAPRESS)