Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il pressing del presidente della repubblica Steinmeier su Shultz per una "Grosse Coalition"

  • di Paolo Silvestrelli
  • in Qui Berlino
Il pressing del presidente della repubblica Steinmeier su Shultz per una "Grosse Coalition"
(PRIMAPRESS) - BERLINO - Il pressing su Martin Shultz non solo di Angela Merkel ma anche del presidente Frank Walter Steinmeier, potrebbe smuovere l’impasse che si è creato dal dopo elezioni con l’impossibilità della cancelliera di creare un governo o con una maggioranza stabile. 
Angela Merkel (Cdu), Horst Seehofer (Csu) e Martin Schulz (Spd) si erano già incontrati nei giorni scorsi nel Castello di Bellevue a Berlino, accolti da un’atmosfera natalizia grazie al grande abete che dominava la hall. Il presidente Steinmeier aveva fissato l’incontro per rappresentare ai tre leader politici la necessità di trovare un accordo. E’ il tentativo di una  Grosse Koalition più stabile rispetto ai possibili scenari senza l’aiuto di Shultz.
Per Angela Merkel sarebbe già il suo terzo governo assieme ai socialdemocratici mentre per il presidente dell’Spd Martin Schulz si tratta di entrare nel governo suo malgrado perché aveva fortemente asserito che la sua posizione sarebbe stata fuori da ogni coalizione. Se Shultz si facesse convincere, per lui si profilerebbe un probabile incarico da vice-cancelliere.  - (PRIMAPRESS)