Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Il campionato di serie A: i prossimi turni e la classifica provvisoria

Il campionato di serie A: i prossimi turni e la classifica provvisoria
(PRIMAPRESS) - ROMA  - Dopo la pausa di domenica 12 novembre è tempo di tornare a parlare di campionato con il ritorno della serie A. Si riparte quindi da dove si era lasciato, con Napoli in testa, Juventus, Inter, Lazio e Roma a seguire. Un buon equilibrio per quanto riguarda queste cinque formazioni, che dopo un avvio incerto, in qualche caso, hanno nettamente staccato il resto delle squadre, specialmente partire dal settimo posto, al momento occupato dal Milan di Vincenzo Montella. Equilibri a parte, è ancora presto stabilire delle gerarchie e delle classifiche definitive, visto che tranne il Napoli le altre squadre che si sono avvicendate dal secondo al sesto posto sono cambiate più volte. La Juventus dopo lo stop di Bergamo e la sconfitta interna con la Lazio di Inzaghi non ha più concesso nulla agli avversarsi. Certo un po’ di fortuna c’è stata, specialmente nella gara contro il Benevento che per un tempo intero aveva costretto i bianconeri in casa a uno scomodo 0-1. Del resto il campionato è fatto come sempre di episodi e di momenti buoni di cui approfittare.

Anche il Napoli d’altro canto, dopo il pareggio in casa con l’Inter di Spalletti pare aver perso un po’ di smalto, nonostante la classifica e i risultati ci dicano qualcosa di diverso. Nonostante questo il pari contro il Chievo è un segnale piuttosto evidente e la rosa degli uomini a disposizione di Sarri inizia a essere sempre più limitata. D’altro canto ci sono ancora gare piuttosto impegnative da disputare. Se ne contano almeno 6 per quanto riguarda questo girone di andata. La Juventus nel giro di qualche settimana dovrà addirittura incontrare Napoli, in trasferta, e poi in casa Inter e Roma. Questo sarà il momento più interessante per quanto riguarda il girone d’andata e naturalmente anche in ottica di scommesse sportive del calcio, per via dell’impegno e delle formazioni in campo. Il Napoli, dopo la Juventus in casa, avrà ancora una gara importante contro la Sampdoria. Stessa cosa per l’Inter di Luciano Spalletti che a breve raggio dovrà affrontare Juventus in trasferta e Lazio in casa. La Roma invece dopo il derby avrà altre gare di media difficoltà come Genoa e Chievo, in vista del big-match contro la Juventus di Allegri. Una partita sicuramente da seguire e sui sarà interessante scommettere e vedere quali saranno le quote migliori per questo scontro. Fino a questo punto molte delle gare disputate hanno avuto un esito abbastanza prevedibile. Detto questo non bisogna nemmeno sottovalutare squadre come Torino, Milan, Atalanta o Fiorentina.

Non solo per via dei giocatori in squadra, ma anche per una questione puramente statistica. Il pareggio dell’Inter in casa con il Torino è una conferma abbastanza evidente. L’Atalanta è stata un avversario ostico per la Juventus, mentre il Milan già dopo la sconfitta contro la Juventus appare una squadra più determinata e coesa. Lo stesso discorso vale anche per una gara come Sampdoria-Juventus, Genoa-Roma o Napoli-Fiorentina. Certo, finora Napoli, Juventus e Inter hanno pareggiato sei volte e perso una sola volta, sommando tutte e tre le formazioni. Statisticamente quindi possiamo dire che sono le formazioni più combattive e in forma, ma c’è da dire che nelle ultime 4 partite verranno giocati alcuni degli scontri diretti più importanti per stabilire chi sarà la formazione Campione d’inverno, titolo simbolico, per questa stagione di serie A. - (PRIMAPRESS)