Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Ritrovato in un pozzo il corpo della sedicenne uccisa dal fidanzato in Puglia

  • di RED-ROM
  • in Cronaca
Ritrovato in un pozzo il corpo della sedicenne uccisa dal fidanzato in Puglia
(PRIMAPRESS) - LECCE - E' stato ritrovato il cadavere di Noemi DuriniNoemi Durini , la 16enne scomparsa 10 giorni fa da Specchia in Puglia. Il suo fidanzato 17enne ha confessato quest’oggi l'omicidio. Soltanto poche ore prima la procura per i minorenni aveva indagato il ragazzo per omicidio volontario.
Il corpo della 16enne era stato occultato all'interno di un pozzo nascosto sotto alcuni sassi. Il cadavere è stato rinvenuto nel comune di Castrignano del Capo, località San Giuseppe, in una campagna adiacente alla strada provinciale per Santa Maria di Leuca. E' stato lo stesso fidanzato, dopo aver confessato il delitto, a portare i carabinieri sul luogo in cui si trova il corpo di Noemi. Ad essere indagato per concorso in omicidio è anche il padre del ragazzo che avrebbe aiutato il figlio a nascondere il corpo della sedicenne. - (PRIMAPRESS)