Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

A Francoforte la Land Rover toglie i veli alla SVX, una all-terrain da Camel Trophy

A Francoforte la Land Rover toglie i veli alla SVX, una all-terrain da Camel Trophy
(PRIMAPRESS) - FRANCOFORTE Land Rover presenta al Salone dell’auto di Francoforte, la Discovery SVX - la Discovery più evoluta indirizzata agli entusiasti dell’off-road. Questa Discovery SVX, completa l’offerta del marchio nel segmento dei veicoli speciali aggiungendo un veicolo interamente dedicato all’all-terrain estremo. La Discovery SVX sarà la prima Land Rover assemblata a mano nel Centro Tecnico SVO nel Regno Unito, quando ne inizierà la produzione, nel 2018.

Dal suo lancio, nel 2016, la Discovery di quinta generazione -  basata sull'architettura in alluminio Land Rover, robusta, leggera e sicura - si è fatta apprezzare come miglior SUV versatile full-size. Su questa base l’azienda inglese ne ha fatto la base perfetta per il primo veicolo SVX della SVO. La  Discovery SVX è la prima Land Rover moderna a sfoggiare il badge distintivo SVX.
La SVX sarà disponibile esclusivamente con il 5 litri V8 Supercharged di Jaguar Land Rover, che eroga 525 CV e 625 Nm di coppia, e con le sospensioni modificate in grado di affrontare in totale fiducia i terreni più ostici. 

L'Hydraulic Active Roll Control (H-ARC), è una novità per la Discovery SVX. Questo sistema incrementa l'articolazione delle ruote e il controllo della scocca, migliora la trazione nell'off-road estremo e riduce il rollio, per una guida su asfalto più dolce. I grandi pneumatici, da 815 mm di diametro, sono i 275/55 R20 Goodyear Wrangler all-terrain, montati su cerchi in alluminio forgiato. 
Pneumatici con il fianco più alto riducono la pressione al suolo e migliorano le prestazioni su superfici sciolte. In combinazione con un disegno più aggressivo del battistrada;  ciò migliora il grip su terreni fangosi. 
La Discovery SVX è inoltre equipaggiata con differenziali - centrale e posteriore -  attivi, bloccabili elettronicamente, che operano congiuntamente ad un Terrain Response 2 dalla speciale taratura, ottimizzando la trazione su qualsiasi superficie. 
Complemento di questi upgrade dell'hardware sono le calibrazioni esclusive della trasmissione automatica ad otto rapporti con scatola di riduzione a due gamme di velocità, ed i sistemi di controllo della dinamica Land Rover che comprendono le funzioni Hill Descent Control, Electronic Traction Control (ETC), Adaptive Dynamics, Dynamic Stability Control (DSC), All-Terrain Progress Control (ATPC) e il servosterzo elettrico (EPAS). La Discovery SVX monta per la prima volta un comando della trasmissione a pistola al posto del selettore rotativo, per offrire il miglior controllo delle marce nelle manovre in off-road.
Per rispecchiare visivamente l'innata robustezza e l'inarrestabilità della Discovery SVX, i progettisti Land Rover hanno fatto riferimento alle iconiche caratteristiche dei veicoli impiegati nelle più grandi sfide in fuoristrada - come il Camel Trophy e gli eventi del G4 Challenge - così da dare alla SVX un aspetto aggressivo e deciso, esternamente ed internamente.   - (PRIMAPRESS)