Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Ritorno al passato per la nuova Bobber della Indian con un look total black

Ritorno al passato per la nuova Bobber della Indian con un look total black
(PRIMAPRESS) - ROMA - Il trend delle customizzazioni delle moto non accenna a finire. I bikers di questi anni hanno scelto la strada delle personalizzazioni sulla base delle moto più vendute. Come è già accaduto in casa Triumph, i progettisti tirano fuori modelli  che danno la possibilità di intervenire con pochi tocchi perrendere unica la propria moto. Anche in casa dell’americana Indian, importata in Italia da Polaris, si dà il via a questa tendenza con l’introduzione di una bobber su base della Indian Scout 

Le moto “Bobber” hanno cominciato a fare la loro apparizione nell’America post-bellica come metodo per modernizzare le moto dell’epoca, e a questa tendenza si sono ispirati in Casa Indian. Il cambiamento più evidente è il colore, anzi la sua mancanza, in quanto tutto o quasi viene “annerito”, comprese le ruote, lo scarico, la zona del faro, il cruscotto, i parafanghi e così via. Anche la sospensione viene modificata in un vero Bobber, e anche questo è stato fatto da Indian: la sospensione posteriore è stata abbassata di 25 mm, mentre le forcelle anteriori hanno nuove cartucce con un’escursione di 120 mm, con l’obiettivo di offrire una sensazione di guida completamente diversa rispetto alla Scout “standard”. Ci sono stati cambiamenti anche nella posizione di guida: le pedane sono state spostate in avanti di 38 mm e c’è un nuovo manubrio, più ampio, per offrire una posizione di guida più inclinata in avanti e più “coinvolgente”, dicono in Indian. A completare il pacchetto “bobber”, i parafanghi sono stati accorciati, c’è una nuova sella bicolore e un nuovo logo sul serbatoio, più in linea con lo stile retrò della moto.
"Abbiamo creato la Scout Bobber per attirare ancora più attenzione su Indian”, ha dichiarato Ben Lindaman, Product Manager Internazionale Indian Motorcycle. “Molti proprietari di Scout avevano già trasformato le loro moto in Bobber per un look nudo e aggressivo. Lo Scout Bobber offre una piattaforma eccellente per apportare ancora ulteriori personalizzazioni.
“Il Bobber Scout si concentra sullo stile con il suo profilo ribassato, nuovi parafanghi, e tutti i dettagli che adottano il look total black. Senza trascurare le prestazioni”, aggiunge Lindaman. “Abbiamo una nuova cartuccia forcella anteriore, e una nuova posizione di guida che consentirà a ogni rider di fare corpo unico con la moto. Il V-twin sviluppa 94 ??CV, rendendo così la moto ideale per un viaggio o comunque per le lunghe distanze". - (PRIMAPRESS)