Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Marcia indietro del governo sullo Ius Soli. Gentiloni: "Legge giusta ma ora ci sono altre priorità"

  • di RED-ROM
  • in Cronaca
Marcia indietro del governo sullo Ius Soli. Gentiloni: "Legge giusta ma ora ci sono altre priorità"
(PRIMAPRESS) - ROMA - Per l’approvazione di una legge che prevede “il diritto del suolo” (Ius Soli), non ci sono le condizioni per vararla prima dell’estate. A dirlo ieri è stato il premier Paolo Gentiloni che visti i numeri insufficienti per approvarla, ha dovuto smentire il segretario del PD, Matteo Renzi che da settimane si era fatto promotore della necessità di dare il voto a quanti nati sul territorio italiano anche se da genitori stranieri. Gentiloni nel ritirare dall’agenda politica la proposta di legge ha comunque commentato: "si tratta ad ogni modo di una legge giusta. L'impegno mio personale e del governo per approvarla in autunno rimane - aggiungendo - "Tenendo conto delle scadenze urgenti non rinviabili in calendario al Senato e delle difficoltà emerse in alcuni settori della maggioranza non ritengo ci siano le condizioni per approvare il ddl sulla cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia prima della pausa estiva", si legge in una nota del presidente del Consiglio. - (PRIMAPRESS)