Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

La Deutsche Bank aprirà una galleria d'arte contemporanea negli ex spazi del Guggenheim di Berlino

La Deutsche Bank aprirà una galleria d'arte contemporanea negli ex spazi del Guggenheim di Berlino
(PRIMAPRESS) - BERLINO - Banche ed Arte è un connubio che affonda le sue radici nella storia stessa degli istituti bancari e del loro patrimonio tanto che in Italia, il critico Vittorio Sgarbi vi aveva dedicato una mostra. Ora è la Deutsche Bank che intende dedicare uno spazio stabile alla cultura contemporanea a Berlino. Sorgerà sul viale Unter den Linden, all’interno del Prinzessinnenpalais, come prolungamento del locale dell’ex Deutsches Guggenheim chiuso nel 2012. Il nuovo spazio di oltre 3 mila metri quadrati sarà pronto entro la metà del 2018 ed ospiterà la collezione della banca tedesca con un nucleo di opere, raccolte a partire dagli anni Settanta: disegni e fotografie che sono stati al centro degli interessi artistici della banca. Uno dei motivi è che il focus della collezione è la contemporaneità. Come dichiara Franziska Kunz, i dipendenti della Deutsche Bank hanno modo di esporre le opere nei propri uffici, partecipano a tour guidati e ad incontri con artisti. L’obiettivo è quello di rendere le attività culturali accessibili sia ai dipendenti che ai clienti e di creare un ambiente stimolante e rilassante. Il principale cambiamento dagli anni ’70 ad oggi è in realtà solo un allargamento di campo: da lavori su carta creati dagli artisti attivi in Paesi di lingua tedesca nell’immediato dopoguerra si è passati, negli anni ’90, a una progressiva internazionalizzazione degli artisti. - (PRIMAPRESS)