Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Uil Campania: Giovanni Sgambati eletto segretario generale bacchetta il sindaco di Napoli

Uil Campania: Giovanni Sgambati eletto segretario generale bacchetta il sindaco di Napoli
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Chi lo conosce commenta «l'uomo giusto al posto e nel momento giusto». Giovanni Sgambati segretario generale dei metalmeccanici della Uil della Campania, oggi è stato eletto all'unanimità nuovo segretario generale regionale della Uil. Dopo un periodo di commissariamento così la Uil ha finalmente una nuova segreteria e può guardare al futuro con fiducia e rinnovato slancio. Visibilmente commosso ma lucido Sgambati ha ringraziato i presenti e anche gli assenti per la sua elezione ed ha spiegato che lavorerà sempre per l'unità. «Insieme si vince e si va lontano», ha spiegato all'assemblea dei delegati. Ha sottolineato l'importanza della sinergia con le istituzioni ma ha anche criticato lamministrazione comunale di Napoli, pur inviatata al congresso della Uil, per non essersi presentata. «Il sindaco De Magistris - ha sottolineato Sgambati - ha perso una buona occasione per essere vicina ai lavoratori». La proclamazione del neo segretraio generale della Ul Campania è stata fatta dal numero uno dello stesso sindacato a livello nazionale, Carmelo Barbagallo. A margine delle assise, Barbagallo ha risposto alle domande dei giornalisti, in particolare sui prossimi appuntamenti con il Governo. "I lavoratori del pubblico impiego - ha detto il leader della Uil - attendono il loro contratto da sette anni. Per fortuna lo scorso 30 novembre abbiamo sottoscritto l'accordo quadro con il precedente Governo, ora si tratta di rinnovare i contratti dei quattro comparti: già dall'incontro di lunedì prossimo saremo pronti per procedere rapidamente. Così come siamo pronti, dal  21 febbraio, a riprendere la seconda fase del confronto sulla previdenza, con particolare riferimento al futuro dei giovani: se non si stabiliscono nuove forme previdenziali, a causa del lavoro discontinuo, per loro c'è il rischio di avere problemi anche quando andranno in pensione. Altra questione da affrontare - ha concluso Barbagallo - è quella dei nuovi ammortizzatori sociali che sono stati definiti 'universali', ma che, a causa delle poche risorse, sono tali solo virtualmente. Dobbiamo fare in modo che gli ammortizzatori sociali siano più efficaci per risolvere le crisi occupazionali con cui, purtroppo, siamo ancora costretti a fare i conti". Presenti gli altri sindacati, ma anche esponenti della Regione Campania: gli assessori Palmeri e Lepore. «Oggi - il commento dell'Assessore regionale al lavoro, Sonia Palmeri - è  una giornata molto importante  per la Uil campana, ma anche per il sindacato nel suo complesso .Il commissariamento è sempre una ferita per una organizzazione, ma molto spesso dal superamento dei momenti di crisi si riparte più compatti e determinati di prima. L'elezione di Giovanni Sgambati a Segretario generale Uil Campania rappresenta un valore aggiunto nelle relazioni tra istituzioni e organizzazioni, e la sua lunga esperienza maturata sul campo contribuirà alla realizzazione di un vero mercato del lavoro equo, efficiente ed inclusivo». - (PRIMAPRESS)