Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Motociclette come vestiti su misura al Motor Bike Expo di Verona. Passerella di Cafè Racer tra design e vintage

Motociclette come vestiti su misura al Motor Bike Expo di Verona. Passerella di Cafè Racer tra design e vintage
(PRIMAPRESS) - VERONA - Non è più solo un trend ma una vera e propria filosofia quella che modifica la base di una moto per farne un oggetto unico che rifletta la personalità del suo proprietario. Ed è così che il Motor Bike Expo aperto ieri alla Fiera di Verona, ha conquistato l’altra parte del mondo dei bikers. 
I padiglioni dedicati alla customizzazione, sono tre, un’area dunque vastissima in cui i visitatori potranno incontrare i migliori customizer del momento, i principali produttori di accessori e anche le case, con le loro ultime novità.
Tra le “stelle” si segnalano VIP del calibro di Paul Teutul Senior, di Orange County Choppers, che volerà a Verona in occasione dell’evento per incontrare i propri fan, o Karen Davidson (pronipote di uno dei fondatori della Harley-Davidson) che riproporrà anche quest’anno il “Willie G. Davidson Design award” insieme a Ray Drea, boss della divisione design della factory di Milwaukee.

Harley-Davidson, spinta anche dal successo della serie televisiva in tre puntate, andata in onda a novembre scorso sul canale televisivo Dmax e dedicata alla nascita del marchio, è presente in veste ufficiale, mettendo in mostra a Verona i nuovi modelli spinti dall’inedito propulsore “Milwaukee eight”. Il nome deriva della distribuzione a otto valvole che caratterizza questo inedito bicilindrico, la cui cilindrata è salita sino a quota 107 c.i. (oltre 1750 cc), e che equipaggerà le motociclette della famiglia Touring. 
La sfida “made in USA” che si disputa tra i padiglioni di Veronafiere avrà come contendenti anche le custom Indian Motocycles e le più moderne Victory Motorcycles: entrambi i marchi saranno presenti tramite il distributore Egimotors.
Tra gli ospiti italiani  della rassegna veronese anche il volto del cinema e televisivo Terence Hill la cui passione per le moto custom lo ha spinto a firmare una linea speciale di accessori in cuoio, legno e ferro realizzati in collaborazione con il marchio Wild Hog e denominata, appunto, “Tribute to Terence Hill”, il protagonista dell’epopea degli spaghetti-western (e poi Don Matteo, sul piccolo schermo) porterà a Verona la sua special su base Harley-Davidson Softail Deluxe. 

Tra i padiglioni del MBE, non può mancare uno dei customizer più raffinati, il veronese Nicola Martini annuncia che espone a Verona una elaborazione su base Triumph e Ducati: in particolare le Ducati, che riprenderanno lo stile della Special su base scrambler che è stata inserita nel videogame RIDE2. Sarà un kit per personalizzare la Scrambler Ducati che si ispira al mondo corse anni Sessanta.
Appuntamento importante anche per lo staff di Vallese Garage con una inedita Bagger con avantreno con forcella a steli rovesciati, cerchio da 32" e turbocompressore. Si tratta di una tourer dall’interasse chilometrico che prosegue l’esplorazione del segmento bagger da parte dell’officina di Latina, i cui titolari hanno creduto a questo filone sin da quando le turistiche non erano ancora degnate d’attenzione da parte dei customizer.

Innovazione tecnologica, contenuti tecnici di altissimo livello, scelta dei materiali e cura nei dettagli: Rebuffini sarà presente al Motor Bike Expo 2017 nel padiglione 2 (stand 16 N) con la consueta esposizione di prodotti per custom e special. Tra le ultime novità, ed assecondando le ultime tendenze del settore, verrà presentata in anteprima assoluta la nuova pompa radiale RR90 dotata di pulsantiere retroilluminate in CanBus per l’installazione Plug and Play: un prodotto altamente performante, pensato per essere montato su tutti i modelli Harley-Davidson dal 2011 ad oggi. - (PRIMAPRESS)