Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Per la prima volta a Roma la Settimana Mondiale dell'Armonia e del Dialogo tra le Fedi: dal 3 all'8 Febbraio 2015

  • di RED COM
  • in Società
Tavolo Interreligioso di Roma
Tavolo Interreligioso di Roma
(PRIMAPRESS) - ROMA - In occasione della World Interfaith Harmony Week, promossa annualmente dalle Nazioni Unite per la prima settimana di febbraio - Dichiarazione dell’Assemblea Generale A/65/L.5/2010 - la Capitale accoglie le iniziative del Tavolo Interreligioso di Roma per far emergere i valori del dialogo tra fedi e tradizioni differenti e tradurli in percorsi concreti. Giunta alla sua quinta edizione, la Settimana per l’Armonia tra le Fedi rappresenta un appuntamento di grande valore simbolico per l’intera società civile, che può partecipare in ogni parte del mondo alle iniziative nate dall’impegno e dalla creatività delle varie comunità religiose. Con il patrocinio di Roma Capitale Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione, de La Sapienza Università di Roma e del Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale (DICEA) - Università La Sapienza –, il Tavolo Interreligioso di Roma organizza due giornate (martedì 3 febbraionella Sala Pietro da Cortona, Musei Capitolini, piazza del Campidoglio e venerdì 6 febbraio, nella Sala del Chiostro di S. Pietro in Vincoli presso la Facoltà di Ingegneria, via Eudossiana, 18) per discutere e condividere problematiche, percorsi e proposte operative sui temi relativi al pluralismo culturale e religioso, ai luoghi di culto e di incontro e al contrasto ad ogni forma di chiusure ed integralismi. La settimana si conclude domenica 8 febbraio alle ore 18.30al Teatro Vascello, in via Carini n.78, con lo spettacolo “Espressioni di Fedi: performance di danza, musica, canto e poesia”, a ingresso libero. Segue il programma dettagliato. PROGRAMMA EVENTI “AZIONI E PERCORSI DI DIALOGO” Nell’ambito della World Interfaith Harmony Week, promossa annualmente dalle Nazioni Unite nella prima settimana di Febbraio, il Tavolo Interreligioso di Roma promuove tre eventi nella città. Azioni e Percorsi di dialogo 3 Febbraio ore 15,30 Sala Pietro da Cortona – Musei Capitolini , Piazza del Campidoglio Il contributo delle tradizioni religiose: “liberare talenti” per il bene comune On. Paolo Masini,  Assessore Scuola, Sport e Partecipazione di Roma Capitale On. Franca Biondelli, Sottosegretario Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Sen. Lucio Malan Membro Commissione Affari Costituzionali Avv. Franco Di Maria, Presidente dell’Unione Induista Italiana On. Khalid Chaouki, Assemblea parlamentare Unione per il Mediterraneo Dott.ssa Marina Zola, incaricata Dialogo Interreligioso dei Focolari a Roma Gheorghe Militaru, Consigliere relazioni pubbliche diocesi ortodossa di Romania Prof. Saul Meghnagi, Direttore Ass. di cultura ebraica Hans Hjonas   Prof. Maria Angela Falà, Presidente Fondazione Maitreya Istituto di cultura buddhista - UBI Modera Prof. Paola Gabbrielli Piperno, Presidente “Tavolo Interreligioso di Roma” 6 Febbraio ore 9,30 Sala affrescata del Chiostro di S. Pietro in Vincoli, via Eudossiana 18 Quali luoghi a Roma per condividere culture, arti, stili di vita, tradizioni religiose diverse Prof. Ing. Antonio D’Andrea, Direttore DICEA On. Francesca Danese, Assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale On. Rita Visini, Assessore alle Politiche Sociali Regione Lazio On. Silvia Costa, Europarlamentare Omar Camiletti, Grande Moschea di Roma Arch. Denise Bertone, Unione Induista Italiana Prof. Arch. Ruggero Lenci, Professore Facoltà di Ingegneria Dott. Angelo Tanese, Direttore generale ASL RME Ing. Laura Tassinari, Direttore BIC Lazio Modera Prof. Paolo Palomba, Tavolo interreligioso di Roma 8 Febbraio ore 18,30 Teatro del Vascello, via Carini n.78   “Espressioni di Fedi” Performance di danza, musica, canto e poesia Evelina Meghnagi – “Canti dal Mediterraneo” Atmananda – “Danza indiana Kuchipudi” Quartetto Sŭsurrus con Jacelyn Parry – “Musica ispirata dal Dharma buddhista” Sotto gli auspici di Nazioni Unite, Ministero del Lavoro, Rappresentanza in Italia dell’ Unione Europea, ASL RME, Regione Lazio, Bic Lazio, Fondazione Maitreya, Paema, Unione Induista Italiana e Unione Buddhista Italiana.
- (PRIMAPRESS)