Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Sulle rovine Inca di Moray la ricerca gastronomica di Virgilio Martinez Vélig con il suo ristorante Mil

  • di RED-ROM
  • in Gusto
Sulle rovine Inca di Moray la ricerca gastronomica di Virgilio Martinez Vélig con il suo ristorante Mil
(PRIMAPRESS) - MORAY (PERU) - Virgilio Martinez Véliz, la star degli chef peruviani, parte con la prima stagione del suo nuovo ristorante Mil aperto sulla spettacolare vista delle rovine Inca di Moray a 3500 metri sul livello del mare a circa 74 km dalla città di Cusco, dove da tempo opera il centro di ricerca Mater Iniciativa, fondato dallo chef per alimentare la catalogazione dei prodotti commestibili peruviani. Tutt’altro panorama rispetto al brulicare delle strade di Lima e al suo fermento di capitale del Perù. Dopo l’esperienza dell’ormai affermato Central aperto dallo chef nel quartiere Barranco di Lima,  Martinez ha voluto cimentarsi in questa nuova sfida (ha finito i lavori di apertura nel febbraio scorso) coniugando il suo ruolo di ambasciatore della biodiversità peruviana tout court, con studi sempre più mirati a riscoprire prodotti dimenticati e specie vegetali commestibili, attingendo alla grande varietà microclimatica e ambientale del suo Paese.  - (PRIMAPRESS)