Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

“Sapori d’Autunno”: genuinità, gusto e territorialità per i ragazzi di Praiano

  • di RED COM
  • in Gusto
“Sapori d’Autunno”: genuinità, gusto e territorialità per i ragazzi di Praiano
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - Sabato 12 ottobre, dalle ore 19, nella Piazza San Gennaro di Praiano tornano gli eventi praianesi con gli attesi “Sapori d’Autunno”.  Il ricavato andrà a sostenere la realizzazione di una tendostruttura sportiva e ludica destinata ai ragazzi e ai giovani di Praiano, affinché possano praticare sport al coperto, giocare anche quando piove e fa freddo, incontrarsi, riunirsi, stare insieme. A sostenere la serata sono le signore di Praiano più brave ai fornelli: cucineranno in armonia i piatti tipici. Tutti possono partecipare con una spesa minima di pochi euro.  Nel menù, tra le pietanze, la caratteristica pasta con la zucca nostrana, i broccoli appena raccolti, i panini assortiti ripieni, profumati e fragranti, prodotti locali; le specialità per celiaci, affinché possano gustare una buona cena. Per concludere golosamente, i dolci della nonna appena sfornati. In accompagnamento, il buon vino del territorio. Tutto all’insegna del chilometro 0: freschezza, genuinità, territorialità, nel rispetto delle proprie radici, per una causa buona e giusta.   L’evento è organizzato dal Gruppo di fedeli della Parrocchia di San Gennaro, guidata dal dinamico Don Pio, sacerdote particolarmente presente nella Comunità e promotore di molte significative iniziative, ampiamente condivise dalla cittadinanza.  L’atteso evento si presenta imperdibile per i molti buongustai habitué della zona e gli appassionati della Cucina tipica della Costa d’Amalfi e in particolare di Praiano. Questa si aggiunge alle molte e riuscite attività organizzate dall’attivissima Parrocchia di San Gennaro, tutte di qualità e di spiccata impronta territoriale nel rispetto delle radici, che partendo dall’ambito religioso, giungono a quello sociale, culturale e artistico.  Presieduto e guidato con energico slancio da Don Pio, il Gruppo promuove diversi appuntamenti che riuniscono gli abitanti della zona e coinvolgano pure quelli dei centri limitrofi, Positano in primis, e i molti turisti che soggiornano a Praiano, anche d’inverno. “Sapori d’Autunno” rappresenta uno degli incontri è senz’altro uno dei più genuini e spiccatamente socializzanti, incentrato sui valori cristiani e della condivisione, e mirato ad uno scopo meritorio. Nell’occasione, si potrà visitare la monumentale chiesa, famosa per lo splendido pavimento maiolicato e il campanile che si affaccia sulla grande piazza dalla quale si gode un panorama di bellezza unica, luogo d’incontro da sempre dei praianesi, i ragazzi e i giovani sono ogni giorno là a giocare. È il cuore di Vettica Maggiore, teatro di tante manifestazioni civili e religiose, incontri musicali e culturali, spettacoli. Si prevedono molti partecipanti, come sempre nelle iniziative promosse dalla Parrocchia di San Gennaro.  Ricordiamo il grande successo riscosso dalle cinque serate dedicate alla magnifica Luminaria di San Domenico, unica nel suo genere in tutta Europa, di cui ancora si parla per l’eccezionalità degli spettacoli offerti a titolo del tutto gratuito, culminati nella serata conclusiva impreziosita dalle esecuzioni dell’Orchestra Scarlatti, illuminate dagli incantevoli fuochi d’artificio: i più belli e ben organizzati quest’anno in Costiera.  E, poi, le tante altre occasioni, ultime in ordine di tempo, le ampiamente partecipate festività di San Gennaro che si sono concluse pure con un suggestivo concerto all’interno della splendida Chiesa, della Banda di Minori, già ampiamente applaudita nelle variegate esibizioni che si sono succedute sotto le stelle, nella panoramicissima Piazza San Gennaro. Situata a Praiano, nella splendida località di Vettica Maggiore sulla Costiera Amalfitana, la Chiesa di San Gennaro è un autentico gioiello architettonico, caratterizzato da una suggestiva chiesa, campanile con campane azionate tradizionalmente, che rintoccano ogni quarto d’ora, e un capolavoro di pavimentazione, con i disegni tipici della ceramica amalfitana e il trionfo del sole del Sud. Di notevole interesse la quadreria. Chi desidera visitarla, può farlo a titolo del tutto gratuito. L’ultima messa della giornata viene celebrata alle ore 20. Maioliche in primo piano anche sul lastricato della grande piazza, a intarsi che formano disegni floreali con accostamenti cromatici. Piazza San Gennaro è il fulcro aggregativo della pittoresca località dove qui gli abitanti si ritrovano, di giorno come di sera, nei giorni festivi e nei feriali, con l’immancabile via-vai che si protrae fino a notte. Un confortevole salotto a cielo aperto con lunghissime panche su tre lati, affacciate sull’”Infinito”, che accolgono ospiti di ogni età. - (PRIMAPRESS)