Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

La Camera dei deputati approva il taglio dei parlamentari con 553 voti favorevoli

  • di RED-ROM
  • in Ultimora
La Camera dei deputati approva il taglio dei parlamentari con 553 voti favorevoli
(PRIMAPRESS) - ROMA -ROMA - Con il voto a larghissima maggioranza dell'aula della camera, il taglio dei parlamentari riceve il via libera definitivo. I sì alla riforma costituzionale, fortemente voluta dal movimento 5 stelle, sono stati 553, i no 14 e 2 gli astenuti. Hanno votato a favore le forze di maggioranza (m5s, pd, italia viva, leu) e le forze di opposizione (forza italia, lega, fratelli d'italia), anche se con alcuni distinguo personali al loro interno, più alcuni deputati del gruppo misto. Uniche forze del parlamento contrarie al taglio sono state +europa (3 deputati) e noi con l'italia (4 deputati guidati maurizio lupi). Ha votato in dissenso dal M5s il deputato andrea Colletti. In dissenso dal gruppo anche la dem Angela Schirò, eletta all'estero, che si è astenuta. Al termine delle votazioni l'aula ha osservato un minuto di silenzio ed ha tributato un applauso unanime in memoria dei dua agenti morti a Trieste.
Trattandosi di una proposta di legge di modifica della Costituzione, l'esame ha previsto quattro letture parlamentari (una doppia lettura conforme di Camera e Senato). Oggi per l'appunto c'è stato l'ultimo passaggio del provvedimento ridurrà il numero dei deputati da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200, in aggiunta al taglio dei seggi dei deputati (da 12 a 8) e dei senatori (da 6 a 4) eletti all'estero. - (PRIMAPRESS)