Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Filippine: evacuazione di circa mezzo milione di persone nei dintorni del vulcano Taal

  • di RED-ROM
  • in Ultimora
Filippine: evacuazione di circa mezzo milione di persone nei dintorni del vulcano Taal
(PRIMAPRESS) - MANILA - L’enorme tuono e poi una nuvola di fumo che si è innalzata per centinai di metri, cosi il vulcano Taal nelle Filippine ha seminato il panico nell’isola di Luzon a circa 60  chilometri dalla capitale Manila.
Le autorità filippine, in queste ore,  hanno sollecitato l'evacuazione "totale" di quasi mezzo milione di persone perché il pericolo è che dopo il fumo intendo  arrivi anche il fuoco di una violenta eruzione. A prospettare l’eventualità sono gli esperti di vulcanologia dell’istituto filippino Phivolcs e più di 25 milioni di persone che vivono entro i 100 chilometri dal vulcano potrebbero subirne gli effetti.
L'eruzione comporterebbe un possibile tsunami vulcanico nel lago che circonda il vulcano.
Il lago è un'attrazione turistica molto frequentata, con diversi parchi di divertimento, resort e yacht club. La città di villeggiatura di Tagaytay, che si trova vicino al mare, è una destinazione popolare per i residenti di Manila che spesso portano le barche sul lago e fanno un'escursione sul Taal. Ci sono anche diversi comuni all'interno della zona in pericolo, ciascuno con decine di migliaia di persone, molti sono pescatori. - (PRIMAPRESS)