Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Al Museo Maxxi di Roma il filosofo Telmo Pievani presenta "La terra dopo di noi"

  • di RED-ROM
  • in Editoria
Al Museo Maxxi di Roma il filosofo Telmo Pievani presenta "La terra dopo di noi"
(PRIMAPRESS) - ROMA - Domani Mercoledì 29 gennaio (18.30) al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, il filosofo Telmo Pievani, insieme a Giovanna Melandri, presidente Fondazione Maxxi, presenterà La Terra dopo di noi, un volume che si interroga sul futuro del nostro pianeta con la guida delle immagini di Frans Lanting, uno dei più acclamati fotografi naturalisti del nostro tempo.
La pubblicazione di Pievani, si interroga sul futuro della terra che appare sempre più incerto per i grandi cambiamenti climatici ma anche sull’evoluzione della specie umane sempre più conflittuale e litigiosa. 
L’evoluzione della Terra, secondo l’autore, è un processo che certo non si è interrotto ma continua, si evolve e ci costringe a chiederci se la specie umana sia davvero così indispensabile o, piuttosto, se nel grande movimento evolutivo sia destinata a estinguersi. Chi verrà dopo di noi? Telmo Pievani risponde a questo interrogativo esplorando, sotto la guida delle straordinarie fotografie di Frans Lanting, il nostro pianeta e immaginandolo tra qualche anno privo della ingombrante presenza umana. - (PRIMAPRESS)