Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

"Salva Italia": bonus da 600 ad 800 agli autonomi e per le imprese il via ai prestiti da 25mila euro

"Salva Italia": bonus da 600 ad 800 agli autonomi e per le imprese il via ai prestiti da 25mila euro
(PRIMAPRESS) - ROMA - Da lunedì 20 aprile saranno attivi i prestiti alle imprese fino 25 mila euro secondo quanto dichiarato dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. Per questa tipologia di interventi, come già assicurato nei giorni scorsi dallo stesso ministro, ci saranno procedure veloci. Le banche saranno già pronte? Questo si vedrà perché potrebbe anche accadere come già successo con la riapertura delle librerie che in molte regioni gli esercizi erano impreparati tanto da rimandare alla prossima settimana l’attuazione del decreto del Presidente del Consiglio. 
Per quanto concerne il Bonus automatico dei 600 euro per gli autonomi che hanno fatto richiesta all’Inps, Gualtieri sostiene: "Contiamo per il mese di aprile di pagare in automatico le stesse persone che hanno ricevuto l'indennità dei 600 euro. La nuova indennità, che verosimilmente sarà di 800 euro, arriverà automaticamente alla fine del mese, quindi contiamo di poter recuperare questo ritardo. Non pagheremo solo quelli che già sono stati pagati con i 600 euro per marzo, ma anche coloro che avendo i requisiti faranno domanda aggiuntiva: tutti coloro che avranno ricevuto l'indennità di marzo l'avranno entro fine aprile sul conto”. Ma sul bonus degli “autonomi” si è aperta già una questione per chi paga contributi a due “casse” previdenziali diverse. Per loro il meccanismo si è inceppato.
Stop mutui imprese "Abbiamo già avuto 75 miliardi di prestiti interessati dalla moratoria sui mutui" con "664mila domande" di prestiti alle imprese che sono congelati, inoltre sono stati sospesi "quasi 30mila mutui sulla casa". "Abbiamo sospeso per altri due mesi tutti i pagamenti fiscali ma vogliamo introdurre, e questo sarà oggetto del decreto aprile, anche dei meccanismi più permanenti, non solo di rinvio scadenze fiscali che sono doverosi, ma anche di ristoro o sostegno diretto alle imprese, e su questo stiamo ancora lavorando". "Esistono vari modelli seguiti in alcuni Paesi, noi stiamo lavorando esattamente in questa direzione, esistono varie modalità possibili per seguire questa strada". - (PRIMAPRESS)