Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Inps: il congedo parentale può essere chiesto anche dal genitore che sta lavorando con lo smart working

Inps: il congedo parentale può essere chiesto anche dal genitore che sta lavorando con lo smart working
(PRIMAPRESS) - ROMA - Il congedo parentale straordinario arriva anche per chi sta lavorando in smart working. Per prendersi cura dei figli a casa, con le scuole chiuse durante l’emergenza sanitaria del coronavirus, può essere chiesto il congedo anche se uno dei due genitori ha già ottenuto di lavorare da casa con il telelavoro. A chiarirlo è la circolare dell' Inps in merito al congedo parentale previsto dal decreto del 17 marzo scorso. Non si può invece chiedere il congedo se l'altro genitore è disoccupato o titolare di un sostegno al reddito (come ad esempio la naspi o il reddito di cittadinanza).  - (PRIMAPRESS)