Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1253
JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1421
JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 985

Asse Valenza-Parigi per il nuovo polo del'alta gioielleria ma con il know how nella città piemontese

  • di RED-ROM
  • in Economia
(PRIMAPRESS) - VALENZA (ALESSANDRIA) – Nasce un nuovo polo nel settore della manifattura dell’alta gioielleria in uno dei territori più votati del settore orafo. Ad annunciare l’operazione è Equinox con gli azionisti di Villa Pedemonte Atelier S.p.A. e Lombardi S.r.l.
Equinox avrà il controllo del 66% del gruppo. L’aggregazione delle due società, entrambe con sede a Valenza (Al) e con un importante presidio di alta gioielleria nel distretto di Parigi, occuperà 220 dipendenti, dando vita ad un soggetto economico con un giro d’affari consolidato di circa 41 milioni di euro e con un EBITDA superiore a 5 milioni di euro.
Il nuovo gruppo punta a spingere su nuove tecnologie per la produzione ma basandosi sulle basi artigianali del mestiere, a partire dalle fasi di ricerca e sviluppo prodotto ma anche sulla formazione di professionalità come modellisti tradizionali, orafi esperti, disegnatori CAD, macchine di prototipazione rapida e programmatori di macchine a controllo numerico con le migliori soluzioni tecniche di industrializzazione prodotto oggi disponibili a livello mondiale.
Ai vertici del poli ci saranno Livio Arzani con la carica di Presidente del gruppo e Gian Andrea Garrone l’Amministratore Delegato mentre Augusto Ungarelli sarà Presidente di Lombardi S.r.l. e consigliere della capogruppo. L’ingresso di Equinox nel capitale oltre a consentire, tra l’altro, un forte rafforzamento finanziario e patrimoniale, ha l’obiettivo di collocare il gruppo tra i maggiori player europei del settore sia per dimensione che per qualità delle soluzioni industriali proposte alla clientela internazionale. - (PRIMAPRESS)