Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Pechino: allerta della UE su possibili distorsioni del mercato derivanti dall'accordo sui dazi di Usa-Cina

  • di RED-ROM
  • in Economia
Pechino: allerta della UE su possibili distorsioni del mercato derivanti dall'accordo sui dazi di Usa-Cina
(PRIMAPRESS) - PECHINO - Se l'accordo commerciale tra Usa e Cina creerà "distorsioni"nel mercato danneggiando società europee, l'Unione lo impugnerà davanti all'Organizzazione mondiale del commercio (Wto). Lo ha detto l'ambasciatore europeo a Pechino, Nicolas Chapuis. L'Ue "monitorerà la situazione",ha detto Chapuis, il quale ha riferito che in una riunione al ministero degli Esteri cinese gli sono state comunque fornite "assicurazioni formali sul fatto che il business europeo non subirà alcun danno dall'accordo Usa-Cina”. 
Tuttavia a preoccupare l’Unione Europea è il rallentamento della crescita economica del dragone cinese. il 2019 ha registrato il più basso indice di crescita negli ultimi 30 anni. Il Pil segna infatti un aumento pari al 6,1%, ai minimi dal 1990 ma comunque in linea con il livello di crescita fissato da Pechino tra il 6% e il 6,1%. Nel 2018 il Pil aveva fatto registrare una crescita pari al 6,6% rispetto all'anno precedente. E’ proprio questo dato che avrebbe spinto la Cina a siglare l’accordo con gli Usa e di conseguenza a preoccupare l’Europa per il suo export.  - (PRIMAPRESS)