Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Un brevetto spagnolo consente di creare vini da barrique con Roblella, una bottiglia in quercia

  • di RED-ROM
  • in Design
Un brevetto spagnolo consente di creare vini da barrique con Roblella, una bottiglia in quercia
(PRIMAPRESS) - ROMA- L’idea di poter ricreare a casa una cantina speciale dove “invecchiare” in barrique un buon rosso, ha qualcosa di geniale. L’idea è nata da due viticoltori spagnoli, padre e figlio che hanno brevettato una bottiglia di legno, ricavata da un unico blocco di quercia. La singolare bottiglia si chiama Roblella e a firmarla sono Petronilo Puche e suo figlio, Javier Puche, cresciuto tra botti e serbatoi di vino creando aromi inconfondibili con gli enologi.
Nel 2013 Javier Puche ha iniziato a pensare a come mettere a frutto la notevole esperienza maturata nel conferire al vino un’impronta unica ma elaborando in piccolo l’azione di produzione nelle grandi botti da barrique. 
L’obiettivo con Roblella è stata di creare  bevande fermentate e distillati con sentori di erbe aromatiche o spezie. Grazie a questa indagine, hanno verificato che, se la superficie di contatto del legno con il liquido aumenta, il contributo di aromi, sapori e colori viene accelerato considerevolmente e piacevolmente. 
Roblella® è una bottiglia di rovere selezionata, costruita in un unico pezzo. Grazie al contatto della bevanda con la quercia arrostita interna, Roblella® accelera il processo di invecchiamento, permettendoti di personalizzare vino, whisky, tequila e rum creando spirit declinati con sentori diversi. - (PRIMAPRESS)