Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1178
JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1010

La vita di Michelangelo Merisi nel Convegno internazionale: "1951-2021. L'enigma Caravaggio"

  • di Michele Rak
  • in Cultura
La vita di Michelangelo Merisi nel Convegno internazionale: "1951-2021. L'enigma Caravaggio"
(PRIMAPRESS) - ROMA - La vita di Caravaggio non ha ispirato solo molti autori di romanzi per i numerosi chiaro-scuri di questo pittore ma anche studiosi come Lionello Venturi e Roberto Longhi da cui discese la scuola longhiana. Con il convegno internazionale online “1951-2021. L’enigma Caravaggio. Nuovi studi a confronto”, a settanta anni dalla mostra longhiana e nei quattrocentocinquanta anni dalla nascita del grande maestro della pittura, si terrà su Zoom il simposio nelle cinque giornate di mercoledì 12, mercoledì 19, venerdì 21, mercoledì 26 e venerdì 28 gennaio 2022. All’iniziativa, ideata da Sergio Rossi dell’Università La Sapienza di Roma con l’apporto di Rodolfo Papa dell’Accademia Urbana delle Arti di Roma, parteciperanno quaranta relatori, fra i più insigni esperti internazionali di Caravaggio. Fra questi: Claudio Strinati, Marco Bussagli, Silvia Danesi Squarzina, Stefania Macioce, Bert Treffers, Rossella Vodret e Alessandro Zuccari (caravaggio.info/speakers-2). Il convegno nella formula digital avrà il pregio di unire il mondo accademico e universitario a quello della didattica e divulgazione. Per coloro che seguiranno il dibattito ci sarà la possibilità di porre domande e il convegno è libero e gratuito con crediti riconosciuti dalle università accreditate. Il convegno tenterà di fornire risposte anche a molti quessiti più intimi sulla vita del Caravaggio attraverso gli interventi degli storici che chiariranno molti interrogativi a partire dall'identità del padre per finire agli intrighi che lo avevano portato a lasciare Milano. - (PRIMAPRESS)