Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Pozzuoli, le stelle della lirica per la notte di San Lorenzo

Pozzuoli, le stelle della lirica per la notte di San Lorenzo
(PRIMAPRESS) - NAPOLI - L'Associazione culturale “Noi per Napoli” e l'Azienda Vitinicola Montespina, presentano “Le stelle della lirica - per la magica notte di San Lorenzo”, il grande evento dedicato al bel canto e all'enogastronomia, in programma il prossimo 10 agosto alle ore 21.00 tra le vigne dell'Agriturismo “Il Gruccione”. Per i partecipanti, un'emozionante festa in attesa della magica notte delle stelle cadenti, divisa tra i piaceri del palato e quelli della romanza da salotto, della lirica e della canzone classica napoletana. Protagonisti d'eccezione gli artisti stabili del Teatro San Carlo: il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli e l'altro tenore Lucio Lupoli, accompagnati dalla pianista Natalia Apolenskaja. Con loro, il giornalista e saggista, Giuseppe Giorgio che accompagnerà le esecuzioni con le sue trascinanti note storiche e gli aneddoti relativi agli autori e ai primi interpreti dei brani in programma. Un concerto che nella suggestiva cornice dell' Agriturismo il “Gruccione”, tra i vulcani degli ameni Campi Flegrei e sospesi su di un angolo del golfo baciato dagli Dei, proporrà con tre straordinari e applauditi interpreti internazionali, un affascinate repertorio diviso tra le arie e le più belle canzoni di tutti i tempi. Il tutto preceduto dal gusto di specialità firmate dagli chef Salvatore Di Meo e Giuseppe Iovino, come il “cuppetiello di arancini, paccheri e crocchette di patate”, i “paccheri con cozze e peperoncino verde” le “graffe” calde e le immancabili Falanghina e Piedirosso dop dei Campi Flegrei, dell'Azienda Vitivinicola Iovino. Con i buoni auspici dei padroni di casa Antonio e Teresa Iovino, a prendere corpo tra i meravigliosi tralci di viti, tra le albicocche e le ciliege e nella quiete di una terra fantastica, sarà uno spettacolo ricco di emozioni e di momenti da non perdere. Nell'incanto della vulcanica terra puteolana e protesi verso l'incomparabile bellezza del golfo di Napoli, con “Le stelle della lirica”, un concerto di note e di sapori unico e avvincente per un'estate da cantare, assaggiare e ricordare. - (PRIMAPRESS)