Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Al Museo interattivo del cinema di Milano i temi delle architetture urbane in pellicola

Gas Aulenti
Gas Aulenti
(PRIMAPRESS) - MILANO - Dopo la Design Week milanese ecco che anche il cinema affronta il tema delle architetture in tema urbano. Dal 30 aprile al 5 maggio presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema, parte la rassegna Cinema, Architettura e Cittadinanza, che intende stimolare riflessioni sul rapporto tra creatività, progetti e fruizione degli spazi.
La rassegna cinematografica, strutturata da Fondazione Cineteca Italiana in collaborazione con il Comune di Parabiago, propone ritratti di grandi architetti, designer e storici dell’arte (Gae Aulenti, Norman Foster, Achille Castiglioni, Ettore Sottsass, Tadao Ando, Vico Magistretti, Gillo Dorfles) e film che affrontano il tema dell’architettura, come La fonte meravigliosa di King Vidor, Die Neue Wohnung di Hans Richter, che mostra esempi della nuova architettura razionalista degli anni Trenta, e Playtime – Tempo di divertimento di Jacques Tati con i suoi avveniristici quartieri parigini.
In programma anche documentari sulla Milano del boom economico, come Milano Vive di Mario Milani e Capitani d’industria: Pirelli. Intervista a Giò Ponti di Giulio Macchi. 
Su grande schermo anche una selezione di pellicole rare, l’Antologia di corti di Ugo La Pietra, architetto, artista, designer, cineasta, editor, fumettista, docente, un intellettuale controcorrente, un creativo senza confini, un esploratore geniale delle più diverse correnti visive: Ugo La Pietra ha segnato per 50 anni l’arte e la cultura. Qualche anno fa ha depositato tutte le sue opere filmiche presso Fondazione Cineteca Italiana, che ne ha seguito il restauro digitale.
Tra i documentari anche How Much Does Your Building Weigh, Mr. Foster? di Carlos Carcas e Norberto López Amado (2010) sulla vita e le opere dell’architetto Premio Pritzker Norman Foster, autore di opere uniche come la ricostruzione del Reichstag a Berlino, l’edificio Hearst a New York, l’aeroporto di Shangai.
In programma un omaggio alla cattedrale Notre-Dame di Parigi, recentemente sfigurata da un incendio, con il classico d'animazione Disney Il gobbo di Notre Dame, e la favola gotica Notre Dame di William Dieterle del 1939, primo adattamento sonoro del celeberrimo romanzo di Victor Hugo.  - (PRIMAPRESS)