Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

Alitalia Sai: 21 avvisi di garanzia per il crac del 2017. Tra i destinatari anche Montezemolo e l’Ad di Unicredit

  • di RED-ROM
  • in Aziende
Alitalia Sai: 21 avvisi di garanzia per il crac del 2017. Tra i destinatari anche Montezemolo e l’Ad di Unicredit
(PRIMAPRESS) - ROMA - Si sono chiuse con 21 avvisi di garanzia le indagini per il crac di Alitalia Sai con la sentenza del tribunale di Civitavecchia. Il provvedimento riguarda amministratori, manager, consulenti, sindaci e commissari, e anche la stessa compagnia aerea. Le accuse, a diverso titolo, riguardano bancarotta fraudolenta aggravata, false comunicazioni sociali e ostacolo alle funzioni di vigilanza. Sotto inchiesta ci sono i manager che hanno guidato la compagnia dal primo gennaio 2015 al 2 maggio 2017: Silvano Cassano, Luca Cordero di Montezemolo, Cramer Ball. Ma tra gli indagati ci sono anche l'attuale ad di Unicredit Jean Pierre Mustier e la vice presidente di Confindustria Antonella Mansi. Alla società Alitalia Sai è stata contestata la responsabilità amministrativa degli enti. Il 22 maggio 2017 la Guardia di Finanza aveva perquisito gli uffici a Fiumicino sequestrando un’enorme mole documenti. - (PRIMAPRESS)