Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1154

In arrivo ai Musei Capitolini la mostra "Il tempo del Caravaggio", capolavori della collezione Longhi

In arrivo ai Musei Capitolini la mostra "Il tempo del Caravaggio", capolavori della collezione Longhi
(PRIMAPRESS) - ROMA - In mostra ai Musei Capitolini, dal 16 giugno al 13 settembre 2020, arriva il famoso Ragazzo morso da un ramarro del Caravaggio e oltre quaranta dipinti degli artisti che nel secolo XVII hanno subito in varia misura l’influsso dalla sua rivoluzione figurativa. L’esposizione “Il tempo di Caravaggio” . Capolavori della collezione di Roberto Longhi”, curata da Maria Cristina Bandera, direttore scientifico della Fondazione Longhi, sarà allestita nelle Sale di Palazzo Caffarelli - Musei Capitolini. La mostra è, dunque, dedicata alla raccolta dei dipinti caravaggeschi del grande storico dell’arte e collezionista Roberto Longhi (Alba 1890 – Firenze 1970), di cui ricorre nel 2020 il cinquantenario della scomparsa. Nella sua dimora fiorentina, villa Il Tasso, oggi sede della Fondazione raccolse un numero notevole di opere dei maestri di tutte le epoche che furono per lui occasione di ricerca. Tra queste, il nucleo più rilevante e significativo è senza dubbio quello che comprende le opere del Caravaggio e dei suoi seguaci. “Ragazzo morso da un ramarro” fu acquistato da Roberto Longhi alla fine degli anni Venti. La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dalla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi. Organizzazione di Civita Mostre e Musei e Zètema Progetto Cultura. Catalogo Marsilio Editori. L’entrata ai Musei Capitolini, come ricordano gli organizzatori, è sottoposta all’obbligo di indossare la mascherina e di osservare il distanziamento sociale. I visitatori verranno sottoposti alla misurazione della temperatura con il termoscanner. - (PRIMAPRESS)