Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni
Skin ADV

La "Madonna di Benois" del giovane Leonardo torna in Italia dopo 35 anni da San Pietroburgo per una mostra a Perugia

La "Madonna di Benois" del giovane Leonardo torna in Italia dopo 35 anni da San Pietroburgo per una mostra a Perugia
(PRIMAPRESS) - PERUGIA - Il ritorno di una “Madonna” per i 500 anni della morte di Leonardo da Vinci. Dal 4 luglio al 4 agosto 2019 la Galleria Nazionale dell’Umbria, una mostra ospiterà la "Madonna Benois", uno dei capolavori giovanili di Leonardo Da Vinci. In occasione del quinto centenario dalla morte del genio fiorentino anche Perugia diventa teatro di un importante evento artistico con questo eccezionale prestito che arriva direttamente dall'Ermitage di San Pietroburgo. Sono trascorsi 35 dall’ultima volta che il dipinto era stato esposto in Italia. Al centro della mostra ci sarà un interessante confronto con le opere del Perugino, conservate nella Galleria.
Il dipinto risale con buona probabilità ad un periodo collocabile tra il 1478 e il 1480, le segna una svolta decisiva nel percorso di Leonardo. Molti esperti gli attribuiscono il merito di essere la prima opera che prende le distanze dallo stile del maestro Verrocchio per iniziare un suo personale percorso artistico.
Di fatto la tela è dirompente con il suo significato che vede Maria non essere la celeste creatura mamma del Cristo ma è una mamma che gioca con il suo piccolo.  - (PRIMAPRESS)